Arzachena 29 Settembre 2019

Scale creative ad Arzachena

Durante l’estate 2019 un’altro paese della Gallura si è arricchito di una particolare opera di urban art. Si tratta di un grande arcobaleno realizzato sulla scalinata della Chiesa di Santa Lucia nel centro storico di Arzachena. Un’opera temporanea realizzata su progetto di Manuel Marotto dell’Associazione ColorArt, insieme all’architetta Marilena Pattitoni. L’arcobaleno è stato dipinto con l’Associazione ColorArt, in collaborazione con le ragazze di Aristeia Art e tanti volontari.

Un simbolo di pace e speranza e sinonimo di allegria, l’arcobaleno sostituisce l’opera di Claudia Filigheddu, realizzata in legno e purtroppo degradatasi nel tempo, realizzata durante l’estate 2016 e già definito l’Arazzo di Santa Lucia, un lungo tappeto con motivi tradizionali sardi disegnato lungo la scalinata. L’opera di Marotto è stato realizzato con pitture naturali che quindi non rovinano il granito dei gradini e svaniscono facilmente. Un progetto di arte partecipata o condivisa realizzato grazie al contributo di tanti. 

Marotto è già conosciuto in Gallura per numerose installazioni come il selciato colorato che ogni anno abbellisce il centro storico di Tempio Pausania. Famose le installazioni natalizie come quella di Natale 2017 con migliaia di fiori bianchi e rossi. Quest’estate ha realizzato una particolare infiorata sul sagrato della cattedrale in occasione del Corpus Domini. A Luogosanto ha decorato la via principale in occasione della Festa Manna di Gaddura 2018. Tanti modi di valorizzare i centri storici galluresi e dargli un nuovo volto.

La scalinata di Santa Lucia è un altro esempio di come in Gallura ci sempre più spazio all’arte e alla creatività. E a un modo diverso di guardare a i nostri centri storici.
Fonte
banner_creativita_urbana
banner dothewriting