Campoli Appennino 02 Settembre 2018

Un murale a Campoli Appennino

La riqualificazione di un centro passa dall’arte e in tal caso si tratta di ben 300 metri quadrati. Questo potrebbe essere in parte il leit motiv di un più ampio progetto ideato dall’artista locale Sara Ciuffetta e denominato “Da piccolo ero un artista-un murale per Campoli Appennino“. E, cosa ancora più importante, nei giorni di lavoro l’intera comunità campolese ha potuto confrontarsi e collaborare con volontari di diverse etnie, stabilendo di fatto, un momento di condivisione che dall‘arte si sposta sul sociale.


Pienamente soddisfatta la prima cittadina Pancrazia Di Benedetto che ha voluto ringraziare l’amica Sara Ciuffetta, il laboratorio di Rise Hub presieduto da Silvia Di Passio, gli artisti Sabrina Saulino e Marco Ciuffetta e tutti i giovani che hanno contribuito a dare un volto ad una parete grigia che finalmente regalerà un sorriso ai passanti.
Fonte

banner_creativita_urbana
banner dothewriting