Ravenna 01 Luglio 2013

Street Lab

Prende il via lunedì, 1 luglio, alle 15 negli spazi delle sede comunale decentrata di San Pietro in Vincoli "Street Lab", corso di street art condotto da Mirko Dadich, che in dieci lezioni metterà a diretto confronto i partecipanti con le tante tecniche in uso nella street art: writing, murales, stencil attack ed altro ancora, ma soprattutto coordinerà le opere che verranno dipinte dai giovani sui muri delle aree interessate, assieme all'equipe degli educatori di strada di "Villaggio Globale-Deviazioni"."Il writing urbano e la street art - dichiara l'assessora alle Politiche Giovanili e al Decentramento Valentina Morigi - sono linguaggi artistici con i quali i ragazzi e le ragazze possono esprimere la loro creatività: dalle periferie delle città di provincia alle grandi metropoli, i murales, i graffiti e i disegni diventano vere e proprie opere d'arte all'aria aperta, dipinte sui muri, che cambiano i contorni e i volti delle città.Questo progetto è un esperimento che nasce da una storica collaborazione con Mirko Dadich, giovane ma già noto artista ravennate, e gli assessorati al Decentramento e alle Politiche Giovanili, ed è un'occasione per gli adolescenti del forese di vivere un'esperienza nuova, nel segno della creatività artistica e della conoscenza del proprio territorio".Il corso, promosso dall'assessorato alle Politiche Giovanili in collaborazione con l'assessorato al Decentramento del Comune, è completamente gratuito anche per i materiali e non è assolutamente richiesta la capacità di disegnare, ma tanta voglia di esprimersi attraverso il linguaggio delle immagini.Gli incontri teorici, della durata di due ore circa, si terranno tutti nella sede comunale decentrata di San Pietro in Vincoli in via Pistocchi 41.Mirko Dadich è artista assai conosciuto nel panorama della street art e da anni collabora a progetti pubblici per la diffusione e la conoscenza dell'arte giovanile.Il progetto "Street Lab" è continuazione di quelllo promosso nel laboratorio invernale "Deviazioni".


fonte: Ravennanotizie

banner_creativita_urbana
banner dothewriting