Modena 01 Giugno 2013

IC0NE5.9: international street art eventi

Arte contemporanea nei comuni dell'Emilia Romagna colpiti dal sisma del 2012 Con “D 406”, da fine maggio al 21 luglio, autori da Italia, Europa e Sud America in città e nei comuni colpiti dal terremoto per dipingere muri e spazi urbani. Incontri e mostre.Writers, graffitisti e protagonisti della street art internazionale arrivano dal mondo a Modena e nei comuni della provincia colpiti dal terremoto. “Icone 5.9”, iniziativa di “Fuori Orario” e Galleria D406 in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune e della Provincia, vede gli artisti ospiti intervenire da inizio giugno al 21 luglio su muri e spazi urbani dei Comuni che hanno aderito: Carpi, San Felice, Finale, Camposanto, Bomporto, Bastiglia, Medolla, Cavezzo e San Prospero.Gli invitati sono fra i principali protagonisti della scena street art europea e mondiale: Herbert Baglione dal Brasile, Escif dalla Spagna e Bastardilla dalla Colombia, oltre ai principali artisti italiani tra cui Ozmo, Ericailcane, 108, Dem, Aris, Moneyless, 2501, Mr Fijodor, Paper Resistance, Corn79, Laurina Paperina e molti altri. In programma anche un incontro seminario nell’ambito del festival di teatro contemporaneo “Vie” e due collettive alla D406 di via Cardinal Morone: la prima, con inaugurazione sabato 8 giugno e la seconda con inaugurazione sabato 29 giugno sempre a partire dalle 18. “Icone 5.9” interesserà molti dei comuni della provincia di Modena che sono stati colpiti dalla disastrosa sequenza di scosse sismiche che hanno seminato distruzione

Altre News di Modena

banner_creativita_urbana
banner dothewriting