Rocchetta a Volturno 10 Agosto 2019

Mo’ Street Fest


Sabato 10 agosto 2019 il Comune di Rocchetta a Volturno (IS) ospiterà il “Mo’ Street Fest”: l’evento vuole stabilire nuove connessioni tra soggetti e oggetti attraverso opere grafiche permanenti, streetwear e performance musicali live. 
In un paese che fa fatica ad esprimersi il centro resiste come unico elemento connettivo capace di armonizzare una realtà in cui il tempo pare essersi bloccato. La strada è il simbolo dell’incontro tra il presente e il futuro, la staticità e la dinamicità generazionali ed è appropriandosi della sua storia e dei suoi colori che il "Mo’ Street Fest" vuole riscoprire una realtà che necessita di riconciliarsi con la leggerezza dell’arte per poter osservare il mondo da una nuova prospettiva. 

La street art è il mezzo e il fine: la strada rivive come luogo nel quale un transito non distratto attiva processi riflessivi e/o emotivi, diventa catalizzatore di idee, consente un salto evolutivo tramite una dimensione espressiva che non concepisce limiti fisici e concettuali. L’opera di strada vive del tempo e nel tempo, insegna ad andare oltre il confine dell’istantaneo, superando il muro della staticità. Queste potenzialità sono colte da Mo’ Street Fest che mostra una delle strade percorribili per la rigenerazione di luoghi ed atmosfere: negli spazi dove si svolge la vita della comunità ogni oggetto deve essere riabilitato al presente, mutando di forma e significato senza perdere le proprie radici; ogni passante deve identificare alcuni punti che oltre a scatenare riflessioni individuali e collettive creano uno stretto legame con il luogo e rimangono nella memoria.


Le attrazioni principali sono i due murales realizzati da Luis Gomez de Teran e Salvo Ligama, due street artisti di fama internazionale la cui firma ora sarà visibile anche nel comune molisano. L’identità con il luogo scelto come tema dei murales è l'acqua: l’acqua del fiume Volturno, che a Rocchetta ha la sua sorgente, ha consentito la vita millenaria di questi luoghi, l'acqua è simbolo di vita ma anche di un percorso in continuo divenire. Le due imponenti opere d'arte sono i primi pezzi di un'esposizione permanente destinata ad arricchirsi ed espandersi nel corso degli anni. Nella giornata del 10 agosto sarà possibile incontrare i due artisti e dialogare con loro sulle molteplici possibili interpretazioni delle loro opere. Ad accompagnare il percorso artistico-pittorico ci saranno laboratori creativi dedicati a bambini e ragazzi a cura dell’associazione SOTTOBOSCO durante tutto il pomeriggio a partire dalle 15:00, street food lungo il corso principale con le proposte culinarie offerte dalle attività commerciali locali e musica live per tutte le 12 ore, con le esibizioni di performers musicali, Aperkat; Buzzo; Skerna & Aperkat; Stray e di Visual Artist NVS (n:ck+Videosolid). 

Il festival è realizzato in collaborazione con il Comune di  Rocchetta a Volturno e con il patrocinio di INWARD – Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana.

Facebook

banner_creativita_urbana
banner dothewriting