Baronissi 19 Luglio 2019

Overline jam

Arte, colori, sport e tanta aggregazione. Baronissi, come ormai accade da tredici anni, si appresta a diventare per tre giorni la capitale dei graffiti, dell’hip hop e della musica. Dal 19 al 21 luglio ritorna "Overline jam", la rassegna internazionale dedicata alla street art che ha reso celebre nel mondo la città della Valle dell’Irno.
L’evento, organizzata dall’associazione Overline con il patrocinio di Regione Campania, Provincia di Salerno e Comune di Baronissi, è stato presentato questo pomeriggio nella sala giunta del Comune di Baronissi alla presenza, tra gli altri, del sindaco Gianfranco Valiante e del consigliere regionale Enzo Maraio.

Oltre 40 writer arriveranno nel Salernitano da ogni parte d’Europa per dipingere la murata del parco della Rinascita, ispirandosi al tema della preistoria. Di questi ben otto provengono da cinque Paesi diversi: Nash e Gepo dall’Olanda, Azram dalla Slovenia, Funakapam dall’Inghilterra, Cesar dalla Spagna, Abyz, Scaf e Valer dalla Francia. Numerosa anche la delegazione milanese, composta da Blob, Shine, Weik, Asker e Cler. Rosk, Loste e Haker arriveranno da Palermo, Sera e Destroy da Grosseto e Alessandra Carloni da Roma.

Quest’ultima realizzerà una murata a sfondo sociale - iniziativa già realizzata lo scorso anno - ispirandosi al tema del plastic free. Ad accompagnare gli artisti sarà la musica dei dj che si alterneranno in consolle per l’intera durata dell’evento.

Da venerdì a domenica sarà possibile partecipare alle votazioni del concorso fotografico (tema “I legami”), da quest’anno intitolato ad Anna Gallo, una ragazza che amava Overline. Nell’area del concorso fotografico sarà presente uno stand informativo dell’Associazione Italiana per la lotta al Neuroblastoma, presso il quale sarà possibile effettuare delle donazioni per sostenere i progetti di ricerca promossi dall’associazione. Da venerdì, inoltre, prenderà il via il torneo di street-basket 3 contro 3 che lo scorso anno ha riscosso un grande successo in termini di partecipazione.

Tra le novità della 13esima edizione figurano il contest di Crossline battle a cura dell’associazione Black Box Briganti; l’allestimento di un’area gonfiabili e intrattenimento per bambini; lezioni di ballo e la partecipazione dei disegnatori di Irnocomix. Sabato, a partire dalle 19.30, è in programma la breaking battle che sarà seguita dal dj set di Double s, il dj di Fabri Fibra. Domenica giornata interamente dedicata ai live musicali che vedranno esibirsi sul palco Blue Channel, Ghepo, Terza Classe. Esibizioni che precederanno i concerti di Jonnhy Marsiglia e Cor Veleno.


Fonte
Facebook