Staff Italian Graffiti 18 Luglio 2018

ALTROVE Festival: PGSD POST-GRAFFITI STRESS DISORDER

"Altrove"  fa il punto sui primi cinque anni di lavoro del festival, mettendo sempre al centro del suo cammino la sperimentazione artistica d’avanguardia e la riflessione su nuovi modi di vivere, abitare e ripensare la città contemporanea. Quartier generale del festival sarà il centro storico di Catanzaro, messo in risalto fin dalla prima edizione tramite l’organizzazione di mostre ed eventi culturali mai visti prima in città.

La grande novità è la mostra collettiva degli artisti in residenza ospitata per la prima volta dal Museo MARCA, rinomato museo nazionale di arte moderna e contemporanea. Una mostra che ha l’obiettivo di consolidare l’avanguardia artistica contemporanea, per l’occasione rappresentata da Abcdef, Boris Tellegen, Alexandre Bavard, Canemorto, Jeroen Erosie, Gruppo OK, Mafia Tabak, Saeio, Sbagliato e Tybet, esposta ora nelle stesse prestigiose sale che hanno già visto le opere di grandi nomi quali Daniel Buren, Michelangelo Pistoletto, Pino Pinelli e Agostino Bonalumi

Talk e presentazioni vedranno per la prima volta ospiti internazionali discutere di una possibile avanguardia artistica, o ancora gli attori della primavera sociale e culturale italiana raccontare la propria esperienza di rigenerazione urbana.

Le installazioni permanenti e le opere pittoriche della città storica verranno eccezionalmente illuminate rendendo ancora più suggestiva la riscoperta delle bellezze dimenticate del centro storico. Talk e presentazioni vedranno per la prima volta ospiti internazionali discutere di una possibile avanguardia artistica, o ancora gli attori della primavera sociale e culturale italiana raccontare la propria esperienza di rigenerazione urbana.

Evento Facebook

banner_creativita_urbana
banner dothewriting