Roma 08 Ottobre 2015

Tracce Temporanee


Ventotto opere dei migliori street artist di Roma Coloreranno ''Tracce Temporanee'', l'evento di arte contemporanea che si terrà in viale Liegi 39 a Roma dal 8 all'11 ottobre prossimo. Un evento innovativo portato avanti dal gruppo ''Gravity'' che sono riusciti a mettere insieme i migliori artisti del panorama romano che si sono prestati per quella che, a tutti gli effetti, è una mostra innovativa e, appunto, temporanea. Le opere, infatti, vedranno la luce nel cantiere in cui, da qui a pochi giorni, nascerà una nuova struttura clinica privata.

Il progetto vuole mettere a disposizione di artisti, galleristi, appassionati, fondazioni e curatori uno spazio espositivo, sia fisico che virtuale, pensato per valorizzare al massimo le produzioni artistiche.

"Per la prima volta mi sto cimentando in questa avventura - spiega Nicolini che, sotto lo pseudonimo di LNA, ha partecipato a ''RomArt 2015 la Biennale Internazionale di Arte e Cultura'' -. ''La street art, a Roma e non solo, sta prendendo sempre più piede e il numero di appassionati cresce a dismisura. L'anima degli artisti si fonde con quella dei cittadini che, passando, riescono ad ammirarne l'essenza. Lavorando alla ristrutturazione per la realizzazione di una prossima clinica privata di ''Altamedica'' insieme al gruppo di architetti di ''Gravity'' composto da l'arch. Stefano Lattanzio, l'ing. Maria Giovanna Zeuli l'ing. Federica Petrongari, ho pensato di sfruttare l'anima nascosta di un cantiere e di trasformarlo, almeno per quelche giorno, in un vero e proprio museo temporaneo".

Sui muri del cantiere di viale Liegi si potranno ammirare gli stupefacenti disegni di artisti che hanno già colorato i quartieri di Primavalle, Tor Marancia, Pigneto e Ostia.

L'iniziativa ha trovato anche l'appoggio del Comune di Roma e del Municipio II di Roma Capitale che patrocineranno l'evento.


Fonte

Evento Facebook



banner_creativita_urbana
banner dothewriting