Roma 08 Luglio 2015

Ossigeno 2015. Popstairs

Inizia l’8 luglio alle 18.00 la manifestazione ''Ossigeno 2015. Popstairs'', inserita nella programmazione ''Estate Romana 2015'' e realizzata con il sostegno di Roma Capitale in collaborazione con la Siae.  Per indagare il rapporto tra l’uomo e il territorio, ''Associazione Culturale IN/OUT'', in coproduzione con ''Roma&Roma srl'' e con l’''Associazione MURo - Museo of Urban Art'' di Roma, ha ideato e realizzato ''Ossigeno 2015. Popstairs'', laboratorio di riqualificazione urbana attraverso tre interventi di street art realizzati, per la prima volta a Roma, su tre scalinate localizzate nei Municipi XII, XIV e XV, e finalizzati a renderle luogo di interesse artisitico-culturale.

Il progetto è curato ed eseguito da David Diavù Vecchiato, tra i massimi esponenti della Street Art romana e curatore di Muro.

Dopo una fase di risistemazione delle scalinate – grazie alla preziosa collaborazione dei tre Municipi e delle Comunità dei residenti -, gli interventi artistici avranno luogo nel mese di luglio (dall’8 al 14 a via Fiamignano; e dal 23 al 29 a Corso Francia); e a settembre (dal 30 agosto al 6 settembre a Via Ugo Bassi). Il progetto, realizzato anche grazie al sostegno della ''Fondazione ItaliaCamp'' e della ''Banca di Credito Cooperativo (BCC)'' di Roma, si concluderà presso il SOSE Stazione Ottavia Spazio Espositivo, in Via della Stazione di Ottavia 5, a partire dalle 20.30 del 15 settembre 2015, con uno spettacolo ad ingresso gratuito de ''Le Romane'', dedicato alla canzone della tradizione romana e ai grandi autori che l’hanno immortalata.

La serata sarà occasione per una presentazione conclusiva del progetto, a cura di Diavù Vecchiato, tra l’esposizione delle foto e la proiezione dei filmati realizzati nel corso dei tre interventi sulle scalinate.


Sito 

Instagram 

Facebook 


banner_creativita_urbana
banner dothewriting