Cagliari 22 Agosto 2014

"Galleria del Sale", prima galleria d'arte cielo aperto a Cagliari

Gli artisti coinvolti all’interno del progetto sono per lo più cagliaritani, cresciuti artisticamente all’interno della città e riconosciuti come massimi esponenti della street-art a livello nazionale e internazionale come Tellas e Federico Carta – Crisa, ma ancheUfoe, La FilleBertha, Neeva, Eisenauer, Daniele Gregorini, Conan, Marcello Marinelli, Bof e Skan; non mancheranno anche ospiti da altre zone della Sardegna, come ad esempio Enea da Sassari; ospiti dalla penisola comeZed1 di Firenze e ManuInvisible di Milano; e l’artista inglese Billyandalex. 
Promosso dall’Assessorato all’Istruzione, Politiche Giovanili, Sport, Cultura e Spettacolo del Comune di Cagliari, il progetto “Inter20” nasce con lo scopo di supportare le esigenze creative del mondo giovanile, valutando percorsi alternativi per la promozione dell’arte contemporanea.
Amministrazione e Urban Center Cagliari lavoreranno insieme per cercare di creare un grande laboratorio urbano d’arte e partecipazione dei cittadini, dando loro la possibilità di confrontarsi con gli artisti sulle opere d’arte in fase di realizzazione. Verranno inoltre coinvolti all’interno del progetto anche alcuni fotografi che documenteranno l’evento. Il nome dell’progetto, “La Galleria del Sale”, vuole indicare con il termine “Galleria” la presenza di più opere d’arte, e con il nome “sale” ricondurre alla collocazione geografica della galleria stessa, che si troverà appunto lungo il percorso ciclo-pedonale “Via del Sale”. 
Tante iniziative nel mondo dell’arte degli ultimi decenni hanno posto una particolare attenzione sulla prospettiva dell’ambiente urbano, soprattutto in rapporto alla tecnologia, alla quotidianità, al consumismo, all’influenza dei media e delle nuove forme di interazione, evidenziando l’alienazione dell’uomo nei contesti urbani o semplicemente la vita caotica o tranquilla di città. Scopo delle opere che verranno realizzate sarà quindi quello di indirizzare il pensiero di chi fruirà delle opere verso queste tematiche. Il tema comune dei lavori, scelto dai direttori artistici Daniele Gregorini e Nicola Pusceddu, sarà la natura, concentrando l’attenzione sul suo rapporto con l’uomo, tentando di veicolare, attraverso la creatività degli artisti, il valore ed i significati della natura stessa. 

Fonte 
banner_creativita_urbana
banner dothewriting