Gaeta 10 Dicembre 2013

INATTESA Art at the bus stop

Gaeta, Terracina, Formia, Itri. La street art si ferma qui, alle pensiline degli autobus.Si chiama "INATTESA * Art at the bus stop” il nuovo progetto che promette una "manciata di minuti a colori” e che sarà realizzato fino al prossimo dicembre nei quattro comuni del litorale laziale, promosso da "Turismo Creativo”, Ziguline, Bucolica Produzioni e Lokomotiv Musik. Gli artisti coinvolti sulle 24 strutture sono 12 dei protagonisti del Festival Memorie Urbane, diversi per età e approccio "poetico”, chiamati ad interpretare una nuova visione dell’attesa: Aloha Oe, Cancelletto, Hopnn, Camilla Falsini, Rocco Lombardi, Diego Miedo, Millo, Mp5, Opiemme, Jonathan Pannacciò, Giulio Vesprini e Zolta sono i selezionati che hanno bisogno anche del vostro aiuto: attraverso Eppela! è attivo un servizio di crowdfunding per sostenere l'iniziativa, e con una piccola o media cifra potrete portarvi a casa il catalogo con gli interventi artistici di Inattesa, un soggiorno nella zona, una stampa d’arte e, in tutti i modi, diventare collezionisti di street art. Rivalutare e modificare, insomma, il "banale urbano e quotidiano” per «ridare vita e suscitare un interesse nuovo verso le pensiline delle fermate degli autobus, spesso abbandonate ed oggetto di atti vandalici, per ridestare un certo senso civico e di appartenenza» spiega il Presidente di Turismo Creativo e ideatore di "Memorie Urbane", Davide Rossillo. Se volete fare un giro esplorativo vi consigliamo questo link, dove poter vedere un video realizzato come lancio dell'iniziativa vimeo.com/78460295.I lavori si concluderanno il prossimo 10 dicembre, con l'ultimo atto firmato da Mp5, e per il 15 e 22 dicembre prossimi saranno organizzati nei quattro paesi una serie di tour esplorativi. Pendolarismo dell'arte.

banner_creativita_urbana
banner dothewriting