Cles

Cles

Info

Presentazione
Il Comune di Cles aveva uno stemma già dal 1881. In esso era rappresentato un edificio caratterizzato da due torri. In uno stemmario fu descritto così: ... chiesa con due torri (ecclesia) ... , descrivendo erroneamente l'edificio come una chiesa; in realtà esso rappresentava Castel Cles, che ha due caratteristiche torri gemelle. Nel 1931 Cles inviò al governo di Roma la richiesta di concessione di un nuovo stemma e di un gonfalone, perché fino allora erano stati usati quelli imposti dall'ex Governo Austro-Ungarico: "Il Comune di Cles chiede di portare per stemma una chiesa, emblema del paese, che appunto da ecclesia prese il nome". Fu concesso l'attuale stemma, con questa descrizione: l'elemento essenziale dello stemma è rappresentato da un semplice edificio dotato di una porta e appoggiato su una gradinata. All'apice del tetto a due ali sovrasta un campaniletto cuspidato con una finestrella. I colori argentato e rosso sono quelli dello stemma della famiglia dei baroni di Cles. La corona muraria di comune e le fronde di quercia ed alloro, legate da un nodo d'argento e di rosso con nastri bifidi agli estremi completano come ornamenti esteriori. Il gonfalone riporta lo stesso stemma ed è descritto così: drappo partito di rosso e di bianco riccamente ornato di ricami d'argento caricato dello stemma sopra descritto con l'iscrizione centrata in argento
 

News

  • 18giu2014

    Wall lettering in Val di Non

    Street art in Val di Non, ridisegnando angoli del Trentino grazie alle opere site specific di giovani artisti italiani ed internazionali. È il format di Wall Lettering, festival realizzato in...
banner_creativita_urbana
banner dothewriting